Chi Siamo

Tradizione e storia

Valorizzare le eccellenze agroalimentari, facendo rete tra i produttori. Promuovere un nuovo modo di fare commercio, con l’organizzazione di luoghi di vendita associata. Far conoscere attraverso manifestazioni e iniziative a tema un territorio dove si fondono cultura, tradizioni e rispetto dell’ambiente.
Sono gli obiettivi della Cooperativa Centro Agricolo Alto Viterbese fondata nel 1970. Una realtà che è cresciuta anno dopo anno.

Nel 1974 acquista alcuni terreni in località Poggio della Madonna, per la costruzione dei capannoni. Nel 1980 realizza i silos per lo stoccaggio del grano.
Nel 1991 la Cooperativa Alto Viterbese di San Lorenzo Nuovo si fonde con la Cooperativa Bolsenese di Bolsena e con la Cooperativa Riscossa Agricola di Acquapendente, dando vita alla Cooperativa Centro Agricolo Alto Viterbese. Nel 1994 installa le celle frigorifere per il mantenimento e lo stoccaggio delle patate.

Nel 2015 ottiene la certificazione OP (Organizzazione di Produttori) per il settore pataticolo.
Oggi, rappresenta un’importante realtà del comparto agroalimentare della Tuscia, con 77 soci divisi tra i comuni di San Lorenzo Nuovo, Bolsena, Grotte di Castro, Gradoli, Acquapendente e Latera.

Le patate, quali la patata dell’alto viterbese IGP, la patata rossa della Tuscia Viterbese e la patata viola, rappresentano la produzione principale. Vengono coltivati e commercializzati, sebbene in piccola parte, le lenticchie dell’Alto Viterbese e i cereali, come grano tenero, orzo da foraggio e mais.

La sede della cooperativa è a San Lorenzo Nuovo, piccolo borgo collinare del lago di Bolsena, in località Poggio della Madonna, sulla strada regionale 74 che conduce a Castel Giorgio e Orvieto, in Umbria.

Organigramma Coop. Centro Agricolo Alto Viterbese

Fiducia, democrazia, uguaglianza, solidarietà, responsabilità, onestà, per noi non sono parole vuote e vogliamo comunicare questi valori attraverso il nostro lavoro. 

  • Presidente Averino Sbarrini
  • Vicepresidente Stefano Broccatelli
LA NOSTRA COOPERATIVA ADERISCE AL CO.PA.VIT. – IL CONSORZIO PATATICOLO DELL’ALTO VITERBESE

L’unione dei produttori fa la forza

Pin It on Pinterest

Share This